8 centri commerciali in tutta la Puglia

element5-digital-462554-unsplash.jpg
Pubblicato il 30 Novembre 2018

Sta arrivando quel periodo dell’anno che tutti aspettiamo: il Natale!
Uno dei primi riti è fare l’albero di Natale. C’è chi lo preferisce alto e voluminoso, chi piccolo e meno ingombrante, o ancora c’è chi predilige il classico addobbo con le palle colorate e il puntale e chi invece ama cambiare stile di decorazioni ogni anno, per un albero sempre diverso e originale.
E tu che tipo sei? Ti definisci più tradizionale o originale? L’albero è una cosa seria, per questo è importante che tu scelga il tuo stile preferito.
Vediamone insieme qualcuno.

Albero tradizionale:

1. Con colori classici.
Sia che tu scelga un abete vero sia che lo scelga sintetico, il primo passaggio è quello di adornare il tuo albero con le luci, bianche o colorate, a tuo piacimento.
Adesso puoi passare alle palline e ad altre decorazioni pendenti, purché siano di colore rosso, verde o dorato. Meglio mantenersi sui colori classici!
Non dimenticarti il puntale che potrà essere quello classico o in alternativa una stella o un fiocco. Per quanto riguarda la base, assicurati che il vaso del tuo abete, se vero, sia riposto in un bel vaso o, se è di quelli sintetici, che non si vedano i piedini metallici. Puoi divertirti a coprire la base con delle apposite cover in feltro, stoffa o carta e ottenere un risultato davvero grazioso.

2. Con i colori moda 2018.
Quest’anno l’oro è il colore che predomina su tutti. Starai pensando: «Ah, che novità!» Ma la sua particolarità sta nell’abbinamento con altri colori che, a differenza degli accostamenti tradizionali con il rosso o il bianco, per questo Natale 2018 prevede il Blu.
Oro e blu notte: decisamente alternativo e unico, si contraddistingue per intensità ed eleganza.

Albero di natale originale:

3. A tema libri.
Sei appassionata/o di romanzi e libri di ogni genere? Hai così tanti libri che non c’è più posto nella tua libreria? Perché non unire l’utile al dilettevole e costruire letteralmente il tuo albero con i tuoi libri? Ti basterà seguirne la struttura partendo dal basso e mettendo un libro sull’altro dare forma al tuo albero di Natale. Sceglierai tu colori e dimensioni delle copertine e tutt’intorno potrai disporre le luci e le ghirlande così da conferire al tuo abete stravagante un aspetto più natalizio e luminoso.

element5-digital-462554-unsplash.jpg

4. Albero di Natale goloso
Durante le feste natalizie non possono certo mancare i dolci e le golosità per cui puntualmente ogni anno prendiamo almeno un paio di chili in più! Che ne diresti di appenderli tutti all’albero? Sarebbe carino distribuire tra un ramo e l’altro una caramella, un cioccolatino o un mini panettone, no?
Un’ottima idea potrebbe essere quella di consumare tutti tuoi addobbi gustosi il giorno dell’epifania che “tutte le feste porta via” e così, anziché smontare l’albero togliendo le palle e i soliti addobbi, potresti deliziarti a mangiarli! Naturalmente dividendoli con amici e parenti.

5. Albero da muro
Per i più stravaganti in assoluto questo è il genere di albero ideale. Puoi davvero sbizzarrirti! Scegli una parete libera nella stanza che preferisci e divertiti a disegnare il tuo albero direttamente su cartelloni, compensato e cartoncini colorati. Oppure attacca oggetti o corde sulle quali appendere le decorazioni e alla quale darai la forma del classico abete. O, ancora, costruisci la forma del tuo albero con le luci da attaccare direttamente al muro. Immagina l’effetto al buio! Puoi creare la forma dell’abete con un filo di spago o una corda e aggiungere foto in formato polaroid, disegni, frasi, piccoli oggetti che renderanno il tuo albero decisamente originale e personalizzato!

Hai scelto il tuo stile di albero di Natale? Non ti resta che correre nei nostri store per munirti di addobbi e decorazioni. Natale è già qui!